Loading

Tende a rullo motorizzate 2

Nell’assistente domestico sono stato in grado di aggiungere le sfumature fyrtur tramite deconz dopo quasi 45 minuti di pressione di combinazioni di pulsanti casuali e tenendoli premuti per vari periodi di tempo. Una volta il fyrtur è apparso nell’interfaccia utente web del deconz, ma non è riuscito a integrarsi con l’assistente domestico, e poi quando finalmente ha funzionato dopo altri 30 minuti di giocherellando si è aggiunto direttamente all’integrazione del deconz dell’assistente domestico senza mai essere mostrato nell’interfaccia web. Nell’assistente domestico non c’è l’indicatore della batteria e per qualche motivo la freccia “su” è sempre disattivata indipendentemente dalla posizione in cui si trovano le tende. Puoi controllare le tende con il cursore dimmer e le impostazioni personalizzate funzionano bene, ma se controlli il sfumature manualmente con il telecomando, lo stato delle sfumature non viene aggiornato nell’assistente domestico, sono abbastanza fiducioso che tutto questo verrà risolto in futuro.

Hubitat funziona anche con un driver personalizzato creato dalla community ed era probabilmente la piattaforma più semplice per integrare le tende, ma le informazioni sulla batteria non erano disponibili e l’icona veniva ancora mostrata come sconosciuta. Con tutte queste soluzioni, è possibile che scavare tra le centinaia di risposte sui rispettivi thread della comunità possa avermi permesso di aumentare la loro funzionalità, ma poiché queste sono ancora relativamente nuove sul mercato, tali informazioni sarebbero diventate obsolete molto rapidamente e non lo sono ”. Vale la pena metterlo in forma video. Come ho detto prima, tutte queste integrazioni diverse dall’hub ufficiale IKEA tradfri, sono costruite dalle loro varie comunità e, per farle funzionare tutte perfettamente, dovrai fare le tue ricerche leggendo attraverso la comunità forum. Tutti sono super disponibili.

Ok, quindi ora che abbiamo visto la concorrenza, diamo un’occhiata alla soluzione fai-da-te. Questa soluzione è stata sviluppata e pubblicata dall’utente pgote di thingiverse, che non solo ha progettato alcuni ottimi modelli per la stampa 3D, ma ha anche scritto un codice potente per utilizzarla.

Iniziamo prima con le cose brutte: quando si confronta la versione fai-da-te con le cose standard, il motore è il difetto più grande. I motori passo-passo economici 28BYJ sono estremamente potenti per le loro dimensioni e il loro prezzo, ma hanno dei limiti, non solo nella quantità di coppia che possono fornire, ma anche nella loro velocità. Le tonalità IKEA possono alzarsi completamente in circa 27 secondi, rispetto ai circa 2 minuti e mezzo necessari per la soluzione fai-da-te, che è un po ‘esilarante. L’altro problema è che un tessuto ombreggiante più pesante può causare problemi, è possibile aumentare la tensione di alimentazione da 5 V a circa 9 V senza bruciare il regolatore di tensione sul NodeMCU o surriscaldare il motore, ma utilizzando batterie AA per aumentare il peso della tenda in modo incrementale, Ho scoperto che il limite è aumentato solo da circa 330g a 5v a circa 500g a 9v.

Tuttavia, a parte le carenze, la soluzione fai-da-te è piuttosto liscia. Ho comprato le tende a rullo in vinile più economiche disponibili a prezzi bassi per $ 13 e le ho automatizzate utilizzando un ESP8266 e un motore passo-passo 28BYJ e un driver per circa $ 11. Ciò significa che mi sono ritrovato con una tenda a rullo predisposta per MQTT personalizzabile a cui posso accedere e programmare da un browser web e controllare con i miei dispositivi di eco per meno di $ 25…

E sì, il prezzo della stampante 3d ovviamente non è incluso… Non hai ancora una stampante 3d? Vai a comprarne uno.

La parte migliore di questa soluzione fai-da-te è quanto sono facili da realizzare: il primo passo è stampare tutte le tue parti, quindi vai al link nella descrizione per il progetto originale thingiverse di pgote. Avrai bisogno di conoscere il diametro interno del tuo tubo ombreggiante per scegliere l’adattatore giusto per la stampa, quindi dovrai decidere se vuoi montare le tue tende sul muro davanti alla tua finestra o in alto dell’involucro della finestra. Avrai anche bisogno di una piccola vite e di un cuscinetto 608, ne ho rubato uno da un paio di lame a rullo di 20 anni che erano nella nostra soffitta.

Le parti sono progettate in modo brillante e fanno affidamento sulla gravità per mantenere l’ingranaggio dell’ombra innestato con il motore, quindi quando installi la vite per tenere il cuscinetto in posizione, non serrarlo eccessivamente, vuoi che poggi sull’ingranaggio usando il peso di la tua ombra.

Dopo aver assemblato tutte le parti, dovrai programmare il tuo nodeMCU. Ho preso il codice originale di pgotes e l’ho modificato in due modi: in primo luogo, ho aggiunto l’integrazione echo amazon locale opzionale e, in secondo luogo, ho precompilato ogni versione utilizzando il core arduino ESP8266 più recente, quindi non devi preoccuparsi d’installare librerie o di fare confusione con il codice. Tutto quello che devi fare è scaricare due file dai link nella descrizione: rollerShade.bin e nodeMCU pyFlasher.exe.

Collega il tuo nodemcu al tuo computer e avvia nodeMCU pyflasher. Selezionare QIO per la modalità flash, sì per cancellare tutta la memoria flash, quindi fare clic su Sfoglia per individuare il file rollerShade.bin. Usa la funzionalità di selezione automatica per trovare la porta com del tuo NodeMCU e premi “Flash NodeMCU”.

Per personalizzare il programma per le tue esigenze specifiche, collega un ponticello da D5 a GND per metterlo in modalità di programmazione e premi il pulsante RST sul NodeMCU. A questo punto verrà creata una rete wireless denominata “configurazione tende avvolgibili”, connettersi a essa tramite computer o telefono e quindi rimuovere il ponticello tra D5 e GND, altrimenti le informazioni inserite non verranno salvate. Dovresti essere reindirizzato automaticamente a una pagina in cui inserirai le tue informazioni di rete specifiche, in caso contrario puoi navigare manualmente a 192.168.4.1 per accedere alla pagina di configurazione.

Opzionalmente puoi anche configurare amazon echo o integrazioni MQTT in questa pagina.

Alla fine tutti e tre i metodi di controllo potranno essere utilizzati contemporaneamente, ma questa settimana ho sprecato cinque ore della mia vita risolvendo un bug che in realtà era solo un cattivo NodeMCU, quindi ho bisogno di un po ‘più di tempo per completare la versione combinata dello schizzo, Aggiornerò il commento appiccicoso su questo video una volta terminate le revisioni.

Una volta inserite le informazioni, premi Salva, attendi qualche secondo e premi il pulsante RST sul tuo NodeMCU.

Successivamente dovrai collegare il tuo nodeMCU usando lo schema di cablaggio “questo”. Per me, aveva più senso collegare un cavo di alimentazione lungo e sottile e montare il nodeMCU e lo stepper driver dietro l’ombra. Una volta effettuate le connessioni, vai all’indirizzo IP del nodeMCU che hai appena programmato.

Sull’interfaccia web imposterai i limiti superiore e inferiore per la tua tonalità specifica. Fare clic sulle tre righe e quindi premere setup. Usa le frecce su e giù per spostare le tue ombre sui limiti superiore e inferiore corretti e premi l’inizio impostato e imposta i pulsanti max nelle posizioni appropriate.

Per aggiungerli ad amazon echo, apri l’app alexa sul tuo telefono, premi scopri nuovi dispositivi e scorri verso il basso fino ad altri. Quasi sempre non riesce a rilevare durante il primo periodo di timeout, quindi dopo che nessun dispositivo viene trovato, vai avanti e premi di nuovo scopri. Se tutto va bene dovresti ritrovarti con un nuovo dispositivo con il nome che hai specificato nella configurazione iniziale.

Per aggiungerli all’assistente domestico tramite MQTT è necessario aggiungere queste voci al file configuration.yaml sotto l’intestazione della copertina e quindi riavviare il server dell’assistente domestico. Una volta che il tuo server torna su, puoi aggiungere la nuova copertina a lovelace come faresti con qualsiasi altra entità.

Entrambe le integrazioni echo e MQTT supportano l’apertura e la chiusura in posizioni personalizzate, nonché l’apertura e la chiusura completa. Come ho detto prima, la velocità è un problema e l’apertura e la chiusura di queste tende su richiesta è così lenta che ogni volta mi viene un po ‘a ridere. Ma l’apertura e le chiusure programmate automatizzate funzionerebbero benissimo.

Quindi, tutto sommato, è tempo di decidere se è meglio fare il fai-da-te o acquistare: dal punto di vista dei prezzi, è difficile discutere con la soluzione fai-da-te. La motorizzazione effettiva rappresenta meno di $ 10 in parti e offre connettività Wi-Fi tramite webUI, integrazione eco di Amazon e MQTT. Se le tue tende esistenti sono abbastanza leggere da farla franca con i motori a bassa potenza e non ti dispiace le lente velocità di apertura e chiusura, dovresti seguire il metodo fai-da-te. BUUUUT, richiede ancora di far passare un cavo a ogni finestra, anche se puoi farla franca con fili molto più sottili poiché trasportano bassa tensione. Sfortunatamente la maggior parte dei veri tessuti oscuranti per tende saranno troppo pesanti per essere sollevati da questi motori quando scorrono a cinque volt o anche a nove volt.

Se sei l’unicorno fortunato con l’alimentazione di rete collegata alle finestre e desideri utilizzare il cloud Tuya, avrai un’ottima soluzione per automatizzare le tue tende per $ 55 ciascuna. Se non hai sfumature esistenti, le sfumature IKEA offrono una bella soluzione tutto in uno, ma sii pronto a combattere un po ‘con il protocollo Zigbee e se hai dimensioni della finestra non standard dovresti controllare i tutorial per la regolazione la lunghezza per determinare se si tratta di un progetto che vuoi intraprendere. La mia soluzione preferita in generale è il motore solare Zemismart RF e alimentato a batteria. Abbinati a un bridge RF sonoff con tasmota, offrono un controllo basato su MQTT controllato localmente, non dipendente dal cloud, che non dovrai mai caricare finché la tua finestra riceve una discreta quantità di luce solare.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Solve : *
27 ⁄ 9 =