Loading

Tende a rullo motorizzate? IKEA Fyrtur vs Zemismart Solar / Batteria vs DIY!

Oggi, durante il collegamento, esplorerò la mia ultima frontiera per i rivestimenti per finestre. Ho realizzato video su tende, tende orizzontali e una soluzione di driver per tende più universali, ma non ho ancora realizzato un video sulle tende a rullo, quindi oggi esplorerò alcune soluzioni standard e un fai-da-te soluzione per capire se è meglio fare il fai da te o acquistare.

Stavo aspettando che le tende a rullo a zigbee d’IKEA tornassero finalmente disponibili prima di fare questo video, e sono felice di dire che dopo una folle tassa di consegna di $ 49 per farle guidare per cinque miglia dal mio negozio IKEA locale a casa mia, Finalmente li ho in mano. Li confronterò con alcuni motori per tende tubolari cablati e wireless di zemismart e una soluzione fai-da-te molto economica con un’interfaccia web locale, controllo MQTT e integrazione dell’eco.

Per avere una buona base di cosa aspettarsi, inizieremo esaminando le diverse soluzioni standard.

La soluzione più economica, e anche quella con i maggiori inconvenienti secondo me, è questo motore tubolare di Zemismart che costa $ 55 su AliExpress, o $ 72 su Amazon. Questo motore è alimentato dalla tensione di rete e può essere controllato dal cloud Tuya o da un telecomando RF. Il motore è estremamente potente, relativamente veloce e molto silenzioso. È progettato per adattarsi a un tubo a rullo da 36-38 mm e motorizzerà le tue tende esistenti senza spendere troppo. Tutto ciò suona abbastanza bene, vero?

Bene, ha anche alcuni importanti difetti: il più grande dei quali è che deve essere collegato alla rete elettrica e il cavo di alimentazione incluso è lungo solo cinque piedi. Non solo non sarà mai abbastanza cavo per poter collegare questa unità, ma anche se estendi il cavo originale con i tuoi fili, dovrai nascondere i fili che trasportano la tensione di rete, che è inferiore che ideale e, a seconda di come lo fai, potrebbe essere una violazione del codice elettrico. La seconda cosa sfortunata di questo motore per tende è che, a differenza della maggior parte degli altri prodotti che utilizzano il cloud Tuya, questo motore utilizza il nuovo modulo Tuya WR4 per il controllo wifi. Anche se il WR4 funziona perfettamente per la connessione al cloud Tuya, non è un ESP8266, quindi questo significa niente tasmota, niente conversione tuya e davvero nessun firmware personalizzato di alcun tipo.

MA, se ti trovi nella situazione unica in cui hai un bilancio limitato, hai l’alimentazione di rete nelle vicinanze e desideri utilizzare il cloud Tuya per l’automazione domestica, inclusa l’integrazione del cloud in cose intelligenti, assistente domestico, amazon echo e dispositivi Google Home, questi motori sono un vero affare per soli $ 55.

A essere onesti, la più grande forza di questi motori è anche la loro debolezza. Poiché il WiFi è relativamente assetato di energia rispetto ad altri protocolli di controllo, il suo utilizzo garantisce praticamente che il motore dovrà essere collegato a una fonte di alimentazione, il che è scomodo o impossibile nella maggior parte delle situazioni. Sfortunatamente, per rendere possibili le unità alimentate a batteria, è necessario un protocollo di comunicazione a bassa potenza, ed è qui che entrano in gioco RF433 e Zigbee.

Per poco meno di $ 100 puoi ottenere una batteria e un motore per tende a energia solare che utilizza il protocollo di radiofrequenza da 433 megahertz per controllare le tue tende. Il vantaggio di una soluzione come questa è che un singolo ponte a radiofrequenza, come il ponte sonoff RF che esegue Tasmota o un broadlink RM pro, può fungere da hub per tutte le ombre della tua casa. Lo svantaggio di RF433 è che è un protocollo unidirezionale, il che significa che non sarai in grado di tenere traccia dello stato della tua ombra, quindi puoi solo inviare comandi e sperare che vengano eseguiti correttamente. Detto questo, penso che questi schermi alimentati a batteria siano la mia soluzione preferita pronta all’uso perché sono la giusta combinazione di convenienti, personalizzabili e affidabili e aggiungerli a un ponte RF o Broadlink RM Pro consente loro d’integrarli con casa intelligente in modo rapido e semplice. Sai cosa non sempre si integra facilmente? Zigbee … Oh lo Zigbee.

La soluzione più costosa che vedrò oggi è quella che le persone mi hanno chiesto di recensire da quando sono state annunciate: l’ombra alimentata a batteria della serie IKEA fyrtur, che ha un prezzo abbastanza ragionevole a circa $ 164 per unità. Dico che è un prezzo ragionevole perché ogni unità viene fornita con una tonalità oscurante di qualità decente, un bel alloggiamento in alluminio, una batteria, un telecomando zigbee e, naturalmente, il motore, quindi invece di motorizzare solo la tua tonalità esistente stai ottenendo l’intero pacchetto.

L’ombra Fyrtur era di gran lunga la più facile da installare, nonostante le loro istruzioni fossero ancora scritte come un antico dipinto rupestre. Mi piace molto l’aspetto dell’alloggiamento in alluminio e l’ombra era abbastanza silenziosa e relativamente veloce. Le sfumature incluse non sembrano economiche e fanno un buon lavoro nel bloccare la luce solare.

Sfortunatamente, anche le Fyrtur avevano alcune grosse limitazioni, a cominciare dalla loro vestibilità. Con altre tonalità sono stato in grado di personalizzare facilmente le dimensioni del tubo del rullo per adattarsi ai miei ritagli di finestre non standard. E sebbene sia tecnicamente possibile accorciare queste tonalità, e ci sono alcune buone guide fai-da-te per questo, sicuramente non è fatto facilmente, quindi se le tue finestre non sono di dimensioni standard come 34 o 36 pollici, preparati per uno smontaggio significativo per personalizzali.

Inoltre, a differenza dell’ultimo modello di Zemismart, le tende Fyrtur sono solo a batteria, senza solare, quindi dovranno essere ricaricate all’incirca ogni 4-6 mesi, quindi montarle fuori portata potrebbe essere un po ‘un dolore.

L’ultimo grande svantaggio per me è che queste sfumature sono Zigbee, che in tutta la mia esperienza di casa intelligente ho scoperto essere il protocollo più frustrante mai inventato. Zigbee suona come una di quelle cose che funzioneranno; tipo “oh, ho altre cose a zigbee in casa, quindi funzionerà sicuramente”, ma non sempre funziona così. Queste tonalità sono pensate per funzionare con l’hub IKEA Tradfri e qualsiasi altro meccanismo di controllo è sviluppato dalla comunità e non è garantito che funzioni o continui a funzionare su tutta la linea. Ho passato più tempo di quanto mi sentissi a mio agio ad ammetterli aggiungendoli alle tre grandi piattaforme di automazione domestica Zigbee: Samsung SmartThings, Hubitat e Home Assistant, e ho questo consiglio da dare:

Innanzitutto, anche se le istruzioni dicono che li metti in modalità di accoppiamento premendo brevemente entrambi i pulsanti contemporaneamente, in realtà non è così che li abbini ad altre piattaforme di casa intelligente. Per fare ciò, dovrai ripristinarli alle impostazioni di fabbrica premendo e tenendo premuti entrambi i pulsanti per più di 5 secondi. La luce pulserà per alcuni secondi e poi si spegnerà. Una volta riattivato, pulserà per circa 90 secondi, momento in cui dovresti tentare di accoppiare le tende con il tuo sistema domotico.

Le tende sono inoltre dotate di un ripetitore Zigbee plug in. Per metterlo in modalità di accoppiamento avrai bisogno di una spilla da balia per premere il pulsante incassato in alto. Una volta premuto, la luce bianca pulserà ed è pronto per l’accoppiamento.

L’ultima cosa da accoppiare è il telecomando zigbee e puoi commentare di seguito se hai capito questa magia. Dai miei tentativi frustranti sembra che premere il pulsante di ripristino 4-5 volte rapidamente, e poi tenerlo premuto gli dà la migliore opportunità di accoppiarsi, ma per la maggior parte era solo un crapshoot e ho passato più di un’ora a provare ad accoppiare il pulsante a ciascuna piattaforma.

In Samsung SmartThings, il processo di accoppiamento è stato relativamente indolore utilizzando i metodi descritti sopra, ma ho dovuto rimuovere le ombre dalla finestra e posizionarle a circa sei pollici dal mio hub di cose intelligenti per farle apparire. In SmartThings non sono mai stato in grado di vedere l’indicatore della batteria, ma le posizioni di apertura / chiusura e personalizzate hanno funzionato bene. Credo che ci sia un gestore di dispositivi personalizzato che aggiunge più funzionalità, ma apri / chiudi e lavora su misura senza alcun problema.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Solve : *
24 ⁄ 6 =